Piani Individuali di Risparmio

25.10.2017
|
Commenti disabilitati
|
PIR AXA Investimento Italia - Zacconi Assicurazioni
Piani Individuali di Risparmio

AXA lancia il PIR Investimento Italia

Introdotti con la Legge di Bilancio del 2016, i PIR rappresentano una nuova forma di investimento a sostegno dell’economia reale del nostro Paese: prevedono infatti un’allocazione minima del 70% in strumenti finanziari emessi da aziende italiane o europee operanti in Italia e, se l’investimento viene mantenuto per almeno cinque anni e se sono rispettate tutte le condizioni previste dalla Legge, non si paga alcuna tassa sul rendimento ottenuto.

AXA è tra i primi Gruppi assicurativi ad entrare nel mercato dei Piani Individuali di Risparmio (PIR) con Investimento Italia, l’innovativa soluzione che permette di accedere ai mercati finanziari, azzerare le tasse e investire nelle migliori realtà imprenditoriali italiane.

Con un premio minimo annuo di 1000 euro, Investimento Italia si basa su una soluzione di tipo Unit Linked che consente al cliente di gestire il proprio portafoglio in maniera flessibile, effettuando fino a 5 switch gratuiti l’anno.

Il riscatto totale e parziale è sempre possibile senza costi e, con la copertura caso morte, in caso di decesso dell’assicurato, i beneficiari non sono tenuti a pagare l’imposta di successione.

Con Investimento Italia di AXA accedi ai mercati finanziari e ti dimentichi delle tasse. Una soluzione che investe il 70% del capitale in aziende italiane e azzera la tassazione se mantieni l’investimento attivo per almeno cinque anni.

Leggi un approfondimento sui Piani Individuali di Risparmio

Contattaci allo 0523.842375 per maggiori informazioni sui PIR

Condividi questo articolo

Luca Zacconi

Nato a Castel S.Giovanni nel 1977. Laureato nel 2002 all'Università di Piacenza con laurea in mercato e intermediari finanziari. Lavora dal 2002 in agenzia assicurativa Axa con sedi a Borgonovo Val Tidone e Castel S.Giovanni. Dal 2017 anche agente di pagamento presso Widiba Bank.
Vedi tutti gli articoli di Luca Zacconi (24)

Comments are closed.